Carrello Spesa

Carrello Vuoto

Il potere del Tè

È una delle bevande preferite da milioni di persone in tutto il mondo. Scoprite i benefici delle principali varietà, imparate quali sono gli accessori migliori per servirlo e conoscete i gesti fondamentali della degustazione.

Non importa che sia nero, verde, oolong o bianco, tutti i tè provengono dalla stessa pianta, la Camellia sinensis, un arbusto originario della Cina che cresce nei climi tropicali. Ciò che differenzia ogni tipo di tè, quindi, sono i metodi di produzione, ovvero il processo di fermentazione e/o essiccazione delle foglie. Anche gli aromi e i sapori sono diversi per ogni famiglia di tè, e variano in base a una serie di fattori.

I tè possono variare a seconda della regione di piantagione, come nel caso del Darjeeling, del Ceylon e dell'Assam, così come del tipo di miscela, come nell'English Breakfast o nell'Earl Grey. Sono diversi anche a seconda dell'aroma, che può essere, ad esempio, vaniglia, cannella o menta. In totale ci sono circa 1.500 varietà. Gli infusi o le tisane di tiglio, cedro o camomilla non sono fatti con le foglie della Camellia sinensis, quindi non sono veri e propri tè.

Sono piuttosto una miscela di foglie, fiori o radici di piante e spezie varie o gusti di frutta. Una volta terminate le presentazioni, ti invitiamo a viaggiare nel meraviglioso mondo del tè. Il suo potere antiossidante è uno dei più conosciuti. Il tè deve i suoi benefici nutrizionali alla ricchezza di antiossidanti, con un contenuto molto più elevato se puro (non aromatizzato), di buona qualità, acquistato sfuso e con una buona infusione. Tutti i tipi di tè sono ricchi di antiossidanti, vale a dire flavonoidi, noti anche come polifenoli del tè, che proteggono l'organismo dagli effetti dannosi dei radicali liberi.

Queste sostanze contribuiscono quindi alla prevenzione di alcune malattie croniche e anche premature invecchiamento. Il tè verde contiene anche un tipo di antiossidanti particolarmente potente, le catechine. Diversi studi hanno dimostrato che il consumo regolare di questa bevanda (tre tazze al giorno) abbinato all'assunzione di frutta e verdura, anch'esse ricche di antiossidanti, aiuta a combattere l'invecchiamento cellulare.

what-we-provide

La caffeina nel tè

Il tè contiene teina, la caffeina contenuta nel tè. Una tazza contiene tra 40 e 50 milligrammi di teina. Una dose equivalente di caffè contiene da 70 a 130 milligrammi di caffeina. Nonostante la sua cattiva reputazione, il consumo inferiore a 300 milligrammi al giorno non ha effetti negativi sulla maggior parte della popolazione adulta. Esistono diversi studi internazionali che garantiscono che quantità moderate di caffeina o diina aumentano la capacità di concentrazione e l'attenzione.

In questo modo, quattro tazze di tè al giorno offrono benefici senza le controindicazioni di altre bevande che contengono caffeina. Tuttavia, a causa del suo potere stimolante, alcune persone preferiscono trattenere il tè. Un modo casalingo per farlo è mettere le foglie di tè in una pentola di acqua bollente e rimuovere tutta l'acqua dopo 30 secondi. Successivamente basterà aggiungere alle foglie prive di teina una seconda porzione di acqua bollente e seguire le consuete procedure.

I segreti nascosti dal tè

La protezione dei denti è uno di questi. Bevi il tè e farai meno visite dal dentista, assicurano molti esperti, sulla base di studi internazionali. Oltre ad essere una bevanda da gustare senza zucchero, il tè è una fonte naturale di fluoro con una media di 0,2-0,3 milligrammi per tazza, una quantità che protegge e rinforza i denti. Questa bevanda è anche un'arma contro i batteri responsabili dei depositi di placca sui denti.

Tuttavia, se i tuoi denti tendono a scurirsi facilmente, preferisci il tè verde e il tè bianco, che tendono meno a lasciare segni sui denti smalto. Se preferisci il tè nero, uno dei più apprezzati al mondo, non lasciarlo in infusione a lungo per evitare il deposito di tannini in eccesso che macchiano lo smalto dei denti. Questa è un'altra raccomandazione degli esperti da tenere in considerazione per proteggere e migliorare il tuo sorriso.

La differenza tra tè sfuso e tè in bustine

Sebbene molti consumatori continuino a preparare il tè con foglie sfuse, vendute in buste o lattine, sempre più persone preferiscono le pratiche bustine di tè. Nel caso del tè sfuso, la velocità di infusione dei suoi componenti è indipendente dal grado di agitazione delle foglie in sospensione libera. D'altra parte, più piccoli sono i pezzi delle foglie di tè, maggiore è la superficie totale disponibile per il flusso dei componenti solubili.

Per quanto riguarda le bustine di tè, le preferite da molti consumatori, si registra un movimento di trasporto più lento dei componenti solubili dall'interno delle foglie al liquido, questo processo essendo accelerato mediante agitazione. Le nuove bustine piramidali, molto apprezzate, sono state appositamente studiate per dare più spazio agli ingredienti al loro interno in modo che le foglie di tè possano immergersi liberamente nell'acqua calda, sprigionando così tutto il loro aroma e sapore, in un'esplosione dei sensi. Una tazza di tè contiene, in media, circa 50 milligrammi di caffeina, meno della metà del contenuto di una tazza di caffè.

Circa il 98% degli inglesi aggiunge latte al tè e solo il 30% aggiunge zucchero al tè. Esso . Dei quattro tipi di tè, nero, verde, bianco e oolong, esistono circa 1.500 varietà. Il tè non ha calorie ed è diuretico. Quando aggiungi latte parzialmente scremato, ad esempio, hai 13 calorie per tazza. Il tè è la seconda bevanda più consumata al mondo, dopo l’acqua. Nel Regno Unito, uno dei maggiori importatori, il consumo medio si aggira intorno alle tre tazze al giorno.

La temperatura ideale e i giusti accessori per il miglior tè

Chi vuole entrare in questo mondo deve rispettare un ordine di degustazione, partendo dai sapori più familiari per finire con quelli più rari. Inizia con quelli neri aromatizzati (con frutta, spezie o fiori) e poi prova una varietà naturale (non aromatizzata), come il darjeeling o il Ceylon. Passa agli oolong e poi a quelli verdi, prima aromatizzati con menta, limone o vaniglia e poi semplici.

In questa fase si consigliano sencha o houjicha. Finalmente sarai pronto per assaporare la delicatezza del tè bianco. Tieni presente che, come il vino, il tè è ricco di tannini, naturalmente presenti nei germogli della pianta del tè. Più a lungo rimane in infusione, maggiore sarà la quantità rilasciata nell'acqua. Questa sostanza salutare riduce l'assorbimento della teina da parte dell'organismo, ma conferisce alla bevanda un sapore amaro e sgradevole, da evitare.

Le tisane non contengono tannini, quindi possono essere lasciate in infusione più a lungo senza cambiando il gusto della bevanda. Un buon tè richiede prodotti di qualità e gesti precisi:

   • Acqua

Il gusto del tè dipende dalla qualità dell'acqua utilizzata. Preferire l'acqua minerale o filtrarla se proviene dal rubinetto.

    • Accessori

Utilizzare un utensile adatto per posizionare le foglie di tè nella teiera, evitando di toccarle .lui con le sue mani. I filtri in metallo cambiano il sapore della bevanda, preferisci una teiera con filtro acrilico integrato.

    • Temperatura

Preriscalda la teiera o la tazza con acqua calda per evitare che il tè si raffreddi rapidamente. Alla maggior parte dei tè dovrebbe essere aggiunta acqua bollente. Nel caso del tè verde usate solo acqua calda.

    • Teiera

Per ogni tipo di tè utilizzate preferibilmente una teiera in porcellana. Per lavarlo non utilizzare detersivi o spugne, basta sciacquarlo con acqua fredda e lasciarlo asciugare naturalmente.

    • Dose

Mettere un cucchiaio di tisana per tazza e un'altra per la teiera. Nel caso delle bustine, è consigliabile utilizzarne una per persona. Puoi comunque stabilire la tua misura a seconda che lo preferisci più debole o più forte.

    • Conservazione

Conserva il tè in un contenitore ermetico, in un luogo fresco , luogo asciutto, al riparo dalla luce e dagli odori. Acquista tè verde e bianco in piccole quantità da consumare il più fresco possibile.

    • Infusione

Lascia bollire l'acqua e solo allora aggiungi le foglie di tè. Controllare il tempo di infusione indicato sulla confezione.